Vanda Bonardo

Home » Territorio » Hollande NOTAV o politica del buon senso?

Hollande NOTAV o politica del buon senso?

https://www.cipra.org/it/notizie/punto-di-vista-gli-eccessi-delle-olimpiadi

contatti

1-202-555-1212
Lunch: 11am - 2pm
Dinner: M-Th 5pm - 11pm, Fri-Sat:5pm - 1am

COMUNICATO STAMPA

La notizia secondo cui il Governo francese sarebbe intenzionato ad abbandonare la realizzazione della Torino-Lione, dimostra che la Francia di Hollande si conferma un faro di riferimento in Europa per chi ancora considera la politica come non subordinata ai desiderata dei mercati e ai proclami ideologici.

Quella che si esprime in Francia in queste settimane è una politica che riporta al centro del ragionamento i cittadini, lo stato sociale e una scala di priorità nella programmazione delle opere che privilegia il buon senso. Nel caso della Torino-Lione non solo il costo e la mancata copertura finanziaria appare come deterrente nella sua prosecuzione, ma lo è soprattutto un’analisi dei flussi di traffico.

L’alternativa di una nuova politica, perché l’Italia non si avvicini sempre più ai destini di altri  sciagurati Paesi europei, non può che passare da una seria rigenerazione che riveda le priorità, le pianificazioni e le compatibilità delle proprie scelte.

Fabio Lavagno – Coordinatore regionale SEL

Vanda Bonardo – Rasponsabile regionale Ambiente SEL


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: